HOME     GARE     NOTIZIE DELLA SETTIMANA     FOTO DELLA SETTIMANA

notizie  gare  settimana  43

22/10/2006
Maratona di Venezia               
    classifica                                                                                               Di Cecco 2° a soli 3 secondi                                                                                                                              Jonathan  Kipkorir  Kosgei,  Keniano,  ha  vinto  la   21a   edizione  della  maratona  di   Venezia,  con  il  tempo  di  2:10:18  dopo  un finale avvincente  nel  cuore  di  Venezia  contro  l'Italiano Alberico Di Cecco, che ha sfiorato il successo  dopo  una  stagione  difficile con 2:10:21.  La Keniana Lenah Cheruyiot  ha vinto  la  corsa delle donne in 2:33:44  precedendo la favorita Tegla Loroupe (2:35:50). Corsa degli uomini - Passo iniziale  non  particolarmente  veloce.  I  keniani  Paul Kimugul  e  Wilfred Taragon  hanno fatto la  corsa nella  parte  iniziale  in un gruppo di nove - sei keniani ed italiani Daniele Caimmi, Migidio Bourifa e Di Cecco - che hanno raggiunto  5  chilometri in 15:30,  10 chilometri in 30:50  e  15 chilometri  in  45:55.   Tra i  keniani anche  i  favoriti Kosgei,  William Rotich  e Paul Lokira.  Kimugul  ha  regolato il  passo  fino a  30 chilometri (1: 32: 20), quattro secondi davanti a Kosgei, Lokira e Bourifa.  Un secondo dietro Rotich seguito da Di Cecco. Cinque uomini sono rimasti  in  testa  alla  corsa,  Rotich,  Lokira, Kosgei,  Di Cecco  e Bourifa  e  sono  passati  al  35°  chilometro  in  1:48: 05.   Al  37° attacco di Kosgei ma Di Cecco risponde e la bagarre prosegue nella parte  più  difficile  della  corsa, quella dei famosi  14 ponticelli.  Il Keniano riesce a staccare Di Cecco, alcuni secondi, solo nell'ultimo KM vincendo in 2:10: 18 mentre l'Italiano finisce a 2:10: 21. Terzo posto per Paul Lokira in 2:11: 00 davanti a Migidio Bourifa (2: 11: 09) e Rotich (2: 11: 31).                                                           Corsa delle donne - Le Keniane Tegla Loroupe e  Lenah Cheruyiot  e  l'Italiana  Ivana Iozzia  hanno  combattuto per  la  vittoria  nella corsa delle donne  che ha visto un'andatura conservatrice - 54:07  a 15 chilometri  ed  a  1:16: 16 alla metà.  La svolta della corsa fra il ventinovesimo e trentesimo  km nel  parco di San Giuliano  dove Cheruyiot  e  Loroupe  aumentano  il passo, staccando Ivana Iozzia di sei secondi al 30° chilometro (1: 48: 54). Cheruyiot sferra il suo attacco al KM 35, ed accumula un margine di sicurezza su Loroupe che risulta essere decisivo. Cheruyiot finisce a  2:33: 44. Loroupe, 2:35: 50 e l'Italiana Ivana Iozzia terza in 2:36: 13.

---------------------------------------------------------------------------------------------------22/10/2006
Maratona di Chicago                                                                                                                                     
Cheruiyot e Adere  con buoni tempi                                                                                                             In  una  giornata  fredda, sia  gli  uomini  che  le  donne si giocano la vittoria della maratona di Chicago nel miglio finale.  Il campione  Keniano  Robert Cheruiyot  batte il connazzionale Daniel Njenga  e  vince  la  corsa degli uomini  in  2:07: 35, cinque secondi davanti a Njenga. Berhane Adere  dell'Etiopia  si  è  liberata  della  Russa  Galina  Bogomolova  nell'ultimo  km  della  corsa femminile con una progressione sul viale Michigan, per andare  a vincere con cinque secondi di vantaggio. La vittoria di Cheruiyot lo ha messo in cima alle migliori prestazioni del mondo, ma ha avuto un momento di panico quando, terminata la gara è scivolato,(striscioni pubblicitari e tappeti del crono gli indiziati ) e cadendo all'indietro ha battuto la testa sulla pavimentazione.  Rimasto  in terra per un pò di tempo, è  stato aiutato a rialzarsi ed è stato precauzionalmente portato all'ospedale. Buone prestazioni per gli americani con il quarto posto di Addirahman di Abdi in 2:08: 16 ed il settimo di Brian 2:10: 35. 

---------------------------------------------------------------------------------------------------

22/10/2006
Marengo Marathon - Alessandria              
classifica completa                                                                Chipchumpa su Cilento e Zenucchi                                                                                                          Nella domenica classica riservata alla Venicemarathon,ad Alessandria invece è di scena la piu' umile Marengomarathon una 42 km a cui viene abbinata la mezza maratona di 21,097. Poco meno di 300 i partecipanti alla maratona,quasi 600 sulla mezza, proveniente da varie regioni italiane.   Il vincitore  della maratona, il  keniano Joshua Rop Kipchumpa, in forza all'Assi banca Toscana di  Firenze, ha vinto, stravinto prendendosi due buoni minuti sul secondo, in 2:17'45'', non un tempo eclatante, ma le condizioni atmosferiche ed un po' il percorso, un po' la mancanza di rivalita', ha contribuito a questo tempo non proprio eccelso.Secondo posto per Pietro Cilento,Brescia, in 2:19'19'', al terzo posto il Bergamasco Emanuele Zenucchi, in 2:23'44''. La prova femminile e' stata vinta da Simonetta Magnani, in 2:53'11''. Al secondo posto Giovanna Cavalli, in 2:59'22''.   Nella marengohalfmarathon che in comune aveva con la maratona i primi  16 km, vince Kipkering Philemon Metto, atl.Gonnessa, in 1:04'44''. Fra le donne Maura Rinaldo in 1:20'20''.

---------------------------------------------------------------------------------------------------

22/10/2006
Corripavia                                 
classifica completa                                                                                Mark Bett e Semotwo Salomè     appunti tratti da articolo pubblicato su podisti.net                                                        Sul percorso non certo veloce, caratterizzato da piccole ascese e sampietrini, il Keniano Mark Bett ha preceduto cinque connazionali correndo in 1 ora 02’53”, imponendosi in volata su Justus Kiprono 1 ora 02’56”; quindi, a seguire, James Yatic e  Nahasom Rugut.  Per trovare il  primo italiano dobbiamo invece scendere al  12° posto, dove si è posizionato Diego Abbattescianni, della Pro Patria Milano. Stesso copione in campo femminile, dove un’altra atleta degli altopiani ha dominato la scena.  Si tratta della giovanissima Semotwo Salome’, che ha vinto in 1h 12’25”, lasciando la seconda, Dorcus Inzicuru, ad oltre 1 minuto e mezzo. Il podio è stato completato dalla nazionale Sonia Marconi, mentre l’atleta di casa, Sara Dossena, ha agguantato un ottimo 4° posto.

---------------------------------------------------------------------------------------------------

22/10/2006
XVI memorial Albergoni Tiziano - Presezzo ( BG )               
classifica completa                                Cosentino, Salvini e Maresca                                                                                                                         A Presezzo Alfredo Cosentino vince la corsa assoluti maschile davanti a Daniele Gritti e Renato Tosi.  Vittoria Salvini ( vincitrice della corsa sulla quisa 2005 ) nella gara femminile precede Katiuscia Nozza Bielli e Daniela Vassalli. Tra gli amatori, Pasquale Maresca conquista la prima posizione lasciando le piazze d'onore a Stefano Poiatti e Marco Busi.

---------------------------------------------------------------------------------------------------

22/10/2006
Maratonina dei tre comuni - Laives (BZ )                                                                                                    Monica Carlin 2° posto
                                                                                                                                    E' andata in scena oggi, come sempre , ogni quarta domenica del mese di ottobre, la tredicesima edizione della mezza maratona dei tre comuni, a  Bronzolo, Bolzano. Un tempo non al massimo ha visto comunque ottimi atleti al via, per lo piu' dal Trentino, ma anche dalle regioni vicine.  Nel  settore  femminile  ottime  presenze, come le due azzurre,  l'una proveniente dalla pista,  Renate Rungger,  l'altra,  Monica Carlin  laureatasi  da  poco  vice  ampionessa  mondiale  di ultramaratona in quel di Seul, in Corea. Il percorso non proprio veloce, molto impegnativo muscolarmente, anche se su strada, vedeva la partenza dal comune di Laives, per poi attraversare intorno al 15° km il comune di Vadena dove era posto un traguardo volanto, per poi involarsi verso Bronzolo, lungo il fiume Adige, il terzo comune attrraversato dalla mezza maratona. Impegnativo con alcuni sali-scendi e anche qualche cavalcavia che non ha reso certo agevole la corsa degli atleti impegnati. In tutti i casi il gruppetto che poi ha fatto selezione arrivando nei primi posti e' cosi composto:  al primo posto, vince in 1:08'38'' Gerd Frick, dell'Atl.Trento, al secondo posto, Ackmuller Hermann,tedesco,in 1:08'47'', al  terzo  posto  Riccardo  baggia,  in  1:09'18'',  al 4° posto  Hanners Rungger,  fratello della  piu'  conosciuta  Renate vittoriosa in  campo femminile, che  ha  chiuso  in  1:09'41''.  Al  5° posto  Rudy  Bruner, Cus Merano,  in 1:09'49''.  Nel settore  femminile  avvincente  rivalita' sportiva  fra  le  due  azzurre,  riesce  a  spuntarla  per  pochi secondi, Renate Rungger, in 1:18'17'', su  Monica Carlin,  al  suo  Personal Best  sulla mezza,  che ha  chiuso in 1:18'33''.   Al terzo posto Mirella bergamo, Atl.Valdinon, al 4° posto Anna Bolognola, Atl.Pordenone, al 5° Rosalia Zanoner, atl.Trento.

Frick Gerd TN Atl. Trento Cavit 1:08:38. 1974 MMS 1 M 1 18,357   Rungger Renate SV Sterzing 1:18:17. 1979 MFS 1 F 35 16,093
Achmüller Hermann Südt. Laufverein 1:08:47. 1971 MM35 1 M 2 18,317   Carlin Monica Telemarket Runners Team 1:18:33. 1971 MF35 1 F 38 16,04 
Baggia Riccardo Atl. Val di Non 1:09:18. 1971 MM35 2 M 3 18,180   Bergamo Mirella Atl. Val di Non 1:22:11. 1969 MF35 2 F 64 15,330 
Rungger Hannes Südt. Laufverein 1:09:41. 1982 MMS 2 M 4 18,082   Boniolo Anna Atl.Brugnera 1:23:17. 1971 MF35 3 F 67 15,127
Brunner Rudi S.C.Merano 1:09:49. 1974 MMS 3 M 5 18,046    Zanoner Rosalia TN Atl. Trento Cavit 1:27:47. 1951 MF55 1 F 89 14,352

---------------------------------------------------------------------------------------------------

22/10/2006
Trofeo Vanoni alla forestale - Morbegno                                                                                                      Il Team di Scanzi vince sia al Maschile che al femminile 
appunti tratti da articolo pubblicato su corsainmontagna.it 

      classifica maschile                                classifica femminile                        classifica a squadre

La Forestale Roma si è ripresa il Vanoni. Un successo a  360° per l’equipe di Gianbattista Scanzi salita sugli scudi non solo nella gara  a staffetta del pomeriggio, ma anche in quella in rosa della mattina.  Se sul tracciato femminile Maria Grazia Roberti  ha  chiuso alla grande una stagione da incorniciare, all’appuntamento clou maschile, Marco De Gasperi ha strabiliato stabilendo il nuovo record della gara – 28’45” -   Vincere  sul  selettivo tracciato di Morbegno non è però stata cosa facile. Se la Forestale ha fermato le lancette dell’orologio in 1h30'56”, meritata seconda piazza di giornata l’ha centrata la Gran Bretagna, 1h31’29” (Andi Jones, Ian Holmes e Andrew Peace). Sul gradino più basso sono invece saliti i bresciani dell’Atletica Valle Camonica (Andrea Agostini-Alessio Rinaldi-Marco Rinaldi) – 1h31’54” -. Medaglia di cartone per l’Atletica Valle Bergamasche Leffe di Maurizio Bonetti, Massimiliano Zanaboni e  Mauro Lanfranchi, con la Francia di Thierry Icart, Regis Roux e Julien Rancon  al  quinto posto.  Tornando alla  gara  individuale femminile, alle spalle della Roberti, vincitrice in 22'54", podio completato dall'inglese Mary Wilkinson - 23'08"- e dalla camuna Cristina Scolari (Atl. Valle Camonica), terza in 23'12". Giù dal podio, Angela Serena (Valle Brembana), quarta in 23'57".   

Le altre maratone nel mondo  

22 OCTOBER 2006: Morgenpost Dresden Marathon - Germany   

Joseph Talam,  Kenia ha vinto la maratona di Morgenpost Dresda con un tempo di 2:15:26, davanti  a  Matthew Serem (2:16:19) e Oleg Kulkov (della Russia 2:17:16).  Un altro keniano, John Rotich, quarto ha finito in 2:20:25.   Questi  4 avevano passato la mezza maratona in 1:06:45. Olga Glock, Russia, ha vinto tra le donne. Dopo avere passato a metà strada in 1:15: 53, ha finito in  2:35:26.   Glock ha esrcitato un dominio incontrastato ed ha lasciato Remalda Kergyte (Lituania/2:54: 28) e Olga Goncharenko (Ucraina/2:54: 55) a quasi 20 minuti.   Oltre alla maratona c'erano due nuove corse a Dresda.     La corsa di  10km  degli uomini ha visto ancora il dominio dei keniani.   Titus Kimani ha fermato il cronometrato a 28:51, appena un secondo davanti a Julius Muriuki. Un altro keniano, Charles Korir, terzo in 28:54. La mezza maratona è stata vinta da André Pollmächer (Germania) in 1:06:51.  Circa 7500 i partecipanti alle varie gare.

22 OCTOBER 2006: LAUSANNE MARATHON, SWITZERLAND

il vincitore dello scorso anno, Tesfay Eiticha, ha impiegato parecchi minuti in più ed ha concesso la vittoria a Sammy Rotich.

MEN:
1  Sammy ROTICH                   KEN  2:14:39
2  Tesfaye ETICHA                 ETH  2:15:28
3  Joseph NGENY                   KEN  2:16:34
4  Weyessa URGUESSA               ETH  2:17:32
 
WOMEN:
1  Meseret KOTU                   ETH  2:39:43
2  Muliye LEMA                    ETH  2:44:23
3  Lydia KURGAT                   KEN  2:48:04
 
HALF MARATHON:
MEN:
1  Alexis GAX-FABRY               SUI  1:11:27
2  Pierre PERRITAZ                SUI  1:11:37
3  Benoit BERGAENZELE             FRA  1:11:43

WOMEN:
1  Adeline ROCHE                  FRA  1:20:24
2  Juliette BALAGE                FRA  1:21:25
3  Estelle OBERSON                SUI  1:22:11

22 OCTOBER 2006: NIAGARA FALLSVIEW INTERNATIONAL MARATHON, CANADA

MEN:
1  Simon NJOROGE-KARIUKI          KEN  2:18:13
2  Joseph NDERITU                 KEN  2:27:04
3  Steven BOHAN                   CAN  2:29:51
4  Bob WEINER                     USA  2:30:52
5  Janusz SARNICKI                POL  2:30:59
6  Michel LAVOIE                  CAN  2:31:48
7  John PIGGOT                    USA  2:32:31
8  Scott MCDONELL                 CAN  2:44:18
9  Harry NEYNENS                  CAN  2:44:56
10 Albert EZAKI                   CAN  2:48:15
 
WOMEN:
1  Elena ROZHKO                   UKR  2:43:36
2  Kate MCNAMARA                  CAN  2:48:02
3  Lori KINGSLEY                  USA  2:55:07
4  Nathalie GOYER                 CAN  2:57:52
5  Louise VOGHEL                  CAN  3:00:14
6  Michelle SCHULER               CAN  3:02:44
7  Chantal GOSSELIN               CAN  3:04:11
8  Sheila SWEENEY                 CAN  3:06:33
9  Kelly RUPOLI                   CAN  3:10:47
10 Grace BAKKER                   CAN  3:11:22
 
HALF MARATHON:
MEN:
1  Joseph GNEERI                  KEN  1:04:06
2  Danny KASSAP                   CAN  1:04:36
3  Henry GITHUKA                  KEN  1:05:33
 
WOMEN:
1  Paula WILTSE                   CAN  1:17:44
2  Beth WIGHTMAN                  CAN  1:18:00
3  Isabelle LEDROIT               CAN  1:19:14