HOME     GARE     NOTIZIE DELLA SETTIMANA     FOTO DELLA SETTIMANA

notizie  gare  2007  settimana  14

01/04/2007
36^ Stramilano    
         classifica completa                                                                          Tripletta keniana e Stefano Baldini 4°

Tripletta keniana al vertice della mezza maratona nella Stramilano Agonistica Internazionale, che ha fatto segnare la partecipazione record di oltre 4.600 atleti. Sulla classica distanza dei 21,097 Km, Philemon Kisang ha fatto segnare il tempo di 1.00’55”, precedendo i due connazionali Jackson Kirwa (1.01’17”) e Paul Kimugul (1.01’49”), vincitore della scorsa edizione. Fra scroscianti applausi del numerosissimo pubblico presente all’arrivo, quarto posto per il nostro Stefano Baldini. Sul podio quindi primi due gradini per la squadra Puma, mentre il terzo è stato appannaggio del team Mapei. Splendida prestazione di Aniko Kalovics, che con 1.08’58” ha stabilito la miglior prestazione femminile della Stramilano (terza vittoria consecutiva per la rappresentante della Mapei). Aniko Kalovics con 1h 08' 58'' ha ottenuto la quarta prestazione stagionale mondiale dopo Kayoko Fukushi (1h 08' 00''), Benita Johnson (1h 08' 28'') e Mizuki Noguchi (1h 08' 30''). La forte atleta ungherese ha staccato di oltre un minuto e mezzo la marocchina Nadia Ejaffini (1.10’38”), mentre al terzo posto si è classificata la messicana Maria De La Cruz (1.12’09”).

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

01/04/2007
31^ Maratona del Lamone - Russi - Ravenna
        classifica completa                             Philemon Kipkering non sbaglia un colpo

Oggi a Russi, nella 31^ edizione, si è imposto Philemon Kipkering, che ad onor del vero è stato al gancio di Roberto Barbi per 38 km (lo ha preceduto solo nel traguardo di metà gara, cronometrato in 1.08’27”). Poi nello sterrato dell’argine ha piazzato la zampata vincente, che lo ha premiato col tempo di 2.17’30”.  L’ex azzurro delle 42 km nei conclusivi 4 km ha accumulato uno svantaggio di 1’27”, ma il suo 2.18’57” vale la sesta piazza nella graduatoria italiana stagionale. Il bronzo è andato all’outsider bergamasco Giovanni Bonarini (2.28’16”), che ha preceduto l’ex campione iridato di 100 km, Mario Ardemagni (2.31’04”) e Silvano Fedel (2.33’48”).   Meno combattuta la sfida femminile per la netta superiorità mostrata dalla vicecampionessa iridata di 100 km in carica, Monica Carlin, la quale ha spinto fin da subito sull’acceleratore lasciando le avversarie a lottare per l’argento. Il suo passaggio a metà (1.22’19”, più di 3’ già su Simonetta Magnani) poteva presagire al miglioramento del personale di 2.45’16”, ma due linee di febbre in settimana l’hanno penalizzata nel tratto di ritorno e comunque il 2’45’55” finale la insedia al quarto posto nelle liste azzurre 2007, proprio davanti alla Magnani, la quale però ha fatto peggio di 5’07” del 2.50’13” ottenuto in febbraio a Salsomaggiore. Nell’ultimo tratto Lorena Panebianco ha infilato Giovanna Cavalli (3.09’31”) e Simona Vittori (3.10’29”) che la precedevano dalla partenza, conquistando un insperato bronzo, in 3.06’04”.  spunti tratti da sito podisti.net

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

01/04/2007
9^ Roma Appia Run
      classifica completa                                                                                            Isak Tanui e Gloria Marconi

Fin dalle prime battute era il keniota tesserato per la Bruni Vomano, Isack Tanui a dettare l’andatura davanti al sorprendente Antonello Potrei, da quest’anno con la maglia del Running Club Futura. Dietro la coppia di testa il gruppo comprendeva Michele Gamba, Giacomo Leone, Migidio Bourifa, Joel Kimurer, Abderrahim Maarouf e Godfrey Nyombi. Tanui continuava con il suo ritmo forsennato e staccava praticamente tutti meno il coraggioso Petrei che continuava a tallonarlo sino al 9° km. quando, usciti da Via della Caffarella, ed imboccata nuovamente la salita dell’Appia Antica l’atleta africano riusciva a distanziare l’avversario più coriaceo e adinvolarsi verso il traguardo. Petrei giungeva secondo, in una gara non semplice, a solo sette giorni dalla sua sfortunata prova nella Maratona di Treviso (6° in 2h15’20” e 1° degli italiani), seguito da Joel Kimurer e da Godfry Nyombi, atleta ugandese, tesserato per la società organizzatrice. Quinto posto per Abderrahim Maarouf, sesto per Migidio Bourifa e settimo per Giacomo Leone. La gara femminile ha vissuto a lungo sul duello tra la toscana Gloria Marconi e la marocchina di stanza a Matera, Hafida Izem mentre la polacca Syrek sembrava già accontentarsi del terzo posto fin dai primi chilometri. La Marconi ha deciso di allungare a metà percorso, ma sul finale di gara la giovane atleta del marocco, già vincitrice della prova due anni fa, ha avvicinato molto la battistrada. In quarta posizione l’altra marocchina Janat Hanane ed al quinto posto la polacca, ormai romana d’adozione Ewa Wojciaszek.  All’arrivo nel Parco S. Sebastiano dove hanno concluso la gara 1831 atleti

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

01/04/2007
13^ Maratonina Città di Bologna    
  classifica completa                                                        Vince il Keniano John Rotich Kipsiele e la Toscana Ilaria Bianchi

420 partenti alla 13^ Maratonina Città di Bologna sui 21 km con partenza e arrivo all’interno dell’Ippodromo Arcoveggio. E’ stata una mattinata grigia ma per fortuna senza pioggia con gare dominate rispettivamente tra gli uomini dal keniano John Rotich Kipsiele e tra le donne dalla toscana Ilaria Bianchi. Il keniano Kipsiele si è involato dopo soli quattro km di gara mantenendo sempre un margine di vantaggio tra i venti e trenta secondi sul quartetto che lo inseguiva, ma senza dannarsi più di tanto non avendo avversari in grado di impegnarlo, in pratica per l’atleta degli altipiani si è trattato di un buon allenamento per uno che vanta un personale di 1.03.49 ottenuto il febbraio scorso alla Roma-Ostia. Di ottima levatura tecnica il risultato della gara femminile vinta dalla toscana Ilaria Bianchi con il crono finale di 1.14.31 suo primato personale (prec. 1.15.29 a Pieve di Cento il 18 marzo) e quinta prestazione italiana dell’anno fatto salvo che non ci sia stato qualche altro risultato migliore nel corso della stessa giornata che vedeva svolgersi altre otto mezze maratone.   tratto da sito atleticaimmagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

01/04/2007
4^ Maratonina di Villafranca - Verona
     classifica completa                                                 Altra vittoria per Daniela Vassalli

Gianluca Pasetto vince con 1h09’03”, record della corsa, migliorando di 13” il tempo che già gli apparteneva. 2° posto per Daniele Caruso, 1h10'49'', 3° Giuseppe Dal Bosco Eibaner, 1h10'58'', 4° Massimiliano Bogdanich, 1h11'03'' e 5° Claudio Gelosini con 1h11'51''.    Nella gara femminile la bergamasca Daniela Vassalli ha vinto in 1h20’38”, gestendo la gara sin dall'inizio in modo regolare senza lasciare mai speranze alle rivali. Al secondo posto si classifica  Anna Boniolo con il tempo di 1h23'14'' e terza Sonia Lopes, 1h23'30''.

1° Pasetto Gianluca 1h09’03”

2° Caruso Daniele 1h10’49”

3° Dal Bosco Eibaner Giuseppe 1h10’58”

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

01/04/2007
10^ Maratonina Riviera dei Dogi - Mira - Venezia
      classifica completa                          Ruggero Pertile e Giovanna Volpato tingono d'azzurro la decima

Dieci candeline per un doppio trionfo veneto. La 10° edizione della maratonina Riviera dei Dogi, andata in scena stamane con partenza e arrivo a Mira (Venezia), ha incoronato il padovano Ruggero Pertile e la campionessa di casa, Giovanna Volpato. Un’accoppiata nel segno anche dell’Assindustria Sport Padova, la società per la quale i due azzurri gareggiano. Pertile si è imposto in 1h05’27”, staccando nettamente due africani, reduci dalla Treviso Marathon: il marocchino d’adozione bellunese, Said Boudalia (1h07’17”), e il burundiano Patrick Ndayisenga (1h07’40”). Quarto il poliziotto trevigiano Paolo Zanatta (1h07’41”). Senza storia anche la gara femminile: Giovanna Volpato è giunta al traguardo in 1h12’43”, primato personale, precedendo Stefania Benedetti (1h13’55”) e la vicentina Giovanna Ricotta (1h18’46”). Un successo, però, dal sapore agrodolce: appena guarita da un’influenza e in imperfette condizioni di forma a causa di un problema muscolare, la veneziana potrebbe rinunciare alla maratona di Boston, del 16 aprile, dove sarà al via anche lo stesso Pertile.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

01/04/2007
Mezza in rosa - Alessandria
         classifica completa                                                          Vince Marzena Michalsha, seconda Tiziana Di Sessa

Ha vinto, Marzena Michalska, polacca di Cracovia naturalizzata italiana. La vincitrice vanta un dossier di lusso in quanto è stata primatista italiana nel 3000 siepi e una sequenza di risultati eccellenti. Ha corso i km. 21,097 del percorso impiegando il tempo di 1h 18' 17". Seconda Tiziana di Sessa di Verbania con il tempo di 1h 19' 14". Terza la genovese Elena Riva in 1h 22' 41". Al settimo posto con il tempo di 1h 26' 37" figura la cinquantaduenne Chiara Boschini (la più anziana in gara) seguita all'8° da Laura Costa (prima delle alessandrine in gara) in 1h 28' 53". Conclusione con una nota di colore: la scrittrice alessandrina Laura Ravera ha preso il via e concluso la gara finendo al 77° posto con il tempo 2h 06' 19"

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

01/04/2007
2^ Mezza maratona del lago di Caldaro - Bolzano
         classifica completa                                Si Impone il Marocchino Abdelhadi El Hachimi

Abdelhadi El Hachimi e Simona Viola sono i vincitori della seconda edizione della Mezza Maratona del Lago di Caldaro. Il 32enne marocchino si è imposto con il nuovo record del percorso di 1:05.34, precedendo i connazionali Adil Annani e Ahmed Nasef.  Tra le donne successo per la favorita Simona Viola sulla svizzera Maja Gautschi, mentre tra gli handbiker ha vinto il venostano Roland Ruepp.  Reinhard Harrasser ha subito fatto l’andatura, sostenuto dai marocchini Abdelhadi El Hachimi, Adil Annani e Ahmed Nasef. Al km 10,5 Annani si è aggiudicato il Mila-Sprint, poi ha attaccato El Hachimi, che si è staccato dai suoi compagni di fuga, giungendo solo al traguardo in 1:05.34. Con 56 secondi di ritardo Annani si è classificato al secondo posto, mentre Nasef ha chiuso in terza posizione a 1.14 dal vincitore. Tra le donne la vittoria è andata a Simona Viola che ha preceduto  Maja Gautschi. Dopo il primo giro l’azzurra aveva 21 secondi di vantaggio sulla svizzera, alla fine il vantaggio era aumentato fino a 2.24 minuti.  Francesca Iachemet si è classificata al terzo posto davanti a Helga Rauch

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

01/04/2007
1^ Valetudo Skyrunning - Almenno S. Salvatore - BG
    vedi servizio                                           Fabio Bonfanti ed Emanuela Brizio