• home • f˛ di pe • gare • classifiche • fotorisultati • allenamenti •

TRAIL  3  COMUNI

classifiche complete         foto

A distanza di 15 giorni la Liguria propone il secondo Trail nella zona del Monte Beigua. Si parte da Albisola Superiore con quartier generale nel santuario Nostra Signora della Pace, angolo dotato di tutti i servizi compreso accoglienza con posto letto e cena del sabato sera. Percorso nel parco del Monte Beigua, vetta della gara a quota 1284 metri, 76 i km con 5000 metri di dislivello per vedere l'umiditÓ del mattino amplificato dalle pile frontali ed i profumi dei boschi che accompagneranno gli atleti per tutto il giorno. L'acqua del giorno prima ha reso scivoloso il fondo e si incontrano sentieri con grandi pozze d'acqua e molte insidie dovute ai rami ed agli alberi ancora in mezzo alla carreggiata. Si seguono percorsi dell'alta via Ligure ma anche improvvisate deviazioni tra gli alberi che mettono a dura prova caviglie ed articolazioni. il paesaggio Ŕ spesso coperto dalla fitta boscaglia e solo la cima Coppi ci offre uno spettacolo all'altezza, con le montagne ed il mare in lontananza. Peccato perchŔ una giornata splendida di sole poteva regalarci emozioni a non finire e rimpiangevamo il Trail Rensen, bellissimo nel suo percorso, purtroppo rovinato da una giornata cupa e nebbiosa. Accontentiamoci delle bellezze del bosco con tanta gente impegnata nella raccolta castagne e funghi, con esplosione di quantitÓ e specie, tanti non commestibili ma meravigliosi da vedere. Organizzazione buona con ristori alimentari fornitissimi, spettacolare quello di Sassello con prodotti dell'agriturismo locale mentre per i liquidi i sali erano mancanti e forse sarebbe meglio provvedere. La segnaletica ed i presidi passavano da ottimi ad insufficienti e non pochi han sbagliato percorso, un cartello avrebbe evitato errori specialmente nella deviazione dopo il Ristorante Zanini, al cancello dei 51,8.  La corsa maschile, partita alle ore 4.00 Ŕ vissuta sul duello tra Matteo Ghezzi e Francesco Zucconi, risolto a favore del primo in 9:01'28" contro 9:08'31" (complice un piccolo errore di percorso di Zucconi). Terzo gradino del podio per Andrea Vipiana in 9:42'52", con Alessandro Montani 4░ in 9:54'29" e Enrico Camarda 5░ in 9:56'02". Presenti i soci f˛ di pe: Gris¨ 63░ in 13h30'30'', Rasta 65░ 13h30'36'' e Forvezeta 88░ 14h44'32''. La gara femminile ha visto il tris in scioltezza (dopo le vittorie del 2007 e del 2008) della ligure-argentina Virginia Oliveri, con il tempo di 10:21'34", con Francesca Gualdo seconda in 11:22'03", terza Maria Angioni mentre la Bergamasca Simonetta Castelli ottiene il quarto posto in 11h55'06''.

Alle 7,15 parte il Trail Nostra Signora della Pace, 45 km per 3000 metri di dislivello  e la vittoria va a Davide Ansaldo in 4:55'03" su Nicola Bassi 2░ in 5:09'58", Fabio Menino 3░ in 5:12'44", Sergio Vallosio 4░ in 5:20'56" e Giancarlo Costa 5░ in 5:25'50". Al femminile dominio per Marina Plavan in 5:39'37", su Francesca Frumento 2a in 6:03'53" e la Bergamasca Ilenia Cortinovis 3a in 6:12'29".

Alle 9 partenza del terzo Trail di giornata, in memoria dell'indimenticabile presidente Sandro Pertini, originario di queste zone, con 18 km e 1000 metri di dislivello positivo e 600 negativo. Qui la parte del leone l'ha fatta Stefano Frumento in 1:46'56", che precede la coppia valdostana arrivata pari merito in 1:54'35" composta da Jarno Venturini ed Edy Chatel. Al femminile vittoria di Alessandra Cucchi in 2:24'28", su Francesca Casarino 2a 2:49'06" e Tatiana Favaro 3a in 3:12'09".  

forvezeta con spunti da Runningpassion