• home • fò di pe • gare • classifiche • fotorisultati • allenamenti •

GARE DAL 27 AL 05 MARZO 2010

 

28/02/2010                                                                                 9^ Maratonina di Treviglio - Treviglio - BG                Sylvain Rukudo e Eliana Patelli classifica completa               FOTO FODIPE

Alla nona edizione della mezza maratona di Treviglio si presentano oltre 500 atleti accolti da una giornata che si presenta grigia ma senza pioggia e con una temperatura ideale. Ottima l’organizzazione che utilizza come punto logistico la palestra “Mozzi” all’interno della quale gli atleti hanno potuto ritirare i pettorali e cambiarsi al caldo. Il percorso per lo più pianeggiante, dopo un giro di lancio di 3 km, si è snodato tra i paesi di Badalasco, Fara gera d’Adda e Pontirolo con puntuali e forniti ristori. In campo maschile si è imposto Sylvain Rukudo con il tempo di 1h 03' 38'' , secondo Mathew Rugut in 1h 03' 43'' e terzo Abdelkabir Saji in 1h 04' 43''. Il primo tra gli italiani è stato Pietro Colnaghi che ha chiuso in 1h 08' 31''. Tra le donne vince la forte Eliana Patelli dell’Atl.Valle Brembana che chiude in 1h 17' 57'', seconda Sonia Lopes in 1h 19' 16'' e terza Paola Mariotti in 1h 19' 29''. Grosse soddisfazioni per la squadra fò di pe che si aggiudica anche il terzo posto nella classifica finale di società grazie alla somma dei 5 migliori tempi. Tra i fò di pe presenti: Gian che con un’ottima gara in progressione chiude in 1h 16' 17'' che gli vale il primo posto nella sua categoria, Cucciolo al personale con 1h 17' 35'' e terzo di categoria, Velo che chiude in 1h 22' 40'', Maria che con il tempo di 1h 23' 37'' risulta essere la quinta donna assoluta e prima per la sua categoria, Sapientino che con una buona gara chiude la sua prima mezza maratona in 1h 25' 20'', forvezeta che dopo le fatiche di Valencia chiude in 1h 27' 14'', Ale in 1h 27' 31'', Vengo in 1h 28' 38'' , Grisù in 1h 32' 02'', Quattroprimi in 1h 33' 28'', Innominato in 1h 34' 54'', Franz in 1h 36' 29'', Stefano in 1h 41' 38'', Marina in 1h 47' 42'' e Virus che chiude in 1h 59' 43''. cucciolo

28/02/2010                                                                                 1^ Skyrunning del Canto - Carvico - BG                      Danilo Bosio e Daniela Gilardi classifica completa FOTO1  FOTO2  FOTO3

Quasi 200 atleti per la prima Skyrunning del canto a.m. Viola Centurelli si sono ritrovati al Parco Serraglio di Carvico. Alle 8.45 c'è stata la partenza posticipata di un quarto d'ora per permettere a tutti il ritiro pettorale. Dopo circa 600 metri si trova la prima asperità che non mollerà mai fino alla sommità del Monte, da dove, dopo una veloce e ripida discesa, si torna di nuovo a salire fino alla chiesetta in vetta al Canto. Da qui si imbocca il sentiero acciottolato in discesa e dopo circa 300 metri si prende un sentiero che molto rapidamente porta a Sotto il Monte, dove troviamo un'altra durissima e corta salita che porta alla chiesetta degli alpini, dove si trova un ristoro. Scalinata molto sconnessa per scendere e altri 500 metri circa prima dell'attacco all'ultima e più dura salita da dove, arrivati in cima, si va in picchiata per gli ultimi 3 km circa fino a ritornare nel centro del Parco Serraglio dove è situato l'arrivo. Per la cronaca il podio maschile va a Bosio Danilo 1.28.30 primo e Lazzarini Andrea 1.28.34 secondo entrambi Recastello Radici Group e terzo un ottimo Faverio Riccardo G.S. Orobie in 1.29.35; altri arrivi quarto Semperboni Michele G.S. Altitude 1.33.53, quinto Zanotti Franco Runners Bergamo, 1.35.16 e sesto Gotti Paolo G.S. Altitude 1.37.41. Nella corsa femminile grande prestazione di Gilardi Daniela SEV Valmadrera che vince in 1.49.54, seconda un'ottima Bertasa Cinzia 1.55.16 e terza Bastesin Alessandra 2.03.59 entrambe I.Z. SkyRacing; quarta Scotti Ester Valetudo 2.06.49. Ottima prova per i Fò di Pe presenti: Comprabene 45° in 1.51.50, Rasta 61° in 1.55.25, Fulvio all'esordio con la casacca verde, 63° in 1.56.03 e Vetta 86 in 2.00.49. Ristoro finale buono con panini e wurstel, biscotti, varie bevande, focaccia e altre vivande. Organizzazione, sebbene alla prima volta, promossa a pieni voti. Da segnalare una presenza massiccia anche per la non competitiva, si vocifera di quasi 450 iscritti.      rasta

28/02/2010                                                                                 13^ Maratona Terre Verdiane - Salsomaggiore - PR  Karim Abdelhraim e Lara Mustat classifiche complete          FOTO PODISTI

Quattro distanze in programma con la novità della mezza maratona di Fontanellato che sostituisce la vecchia 23 km. Nella Maratona vittoria di Karim Abdelhraim con il tempo normale di 2.30.14 su Antonio Armuzzi 2.34.18 e Giovambattista Audia 2.40.41. Classifica femminile a Lara Mustat in 2.54.40, seconda Marija Vrajic 2.57.54 e terza Beverly Gibson 3.11.43. Nei 10 km della Salso-Fidenza successo di Mario Prandi in 29.15 davanti a Massimo Corrado 29.49 e Jacopo Manetti 29.55. Tra le donne successo di Gisella Locardi 35.53 ed a seguire Lisa Ferrari 36.12 e Patrizia Bazzani 36.47. Mezza Maratona di Fontanellato con primo posto a Yassine El Fathaoui in 1.10.24, secondo a Felice Tucci 1.12.35 e Gianluca Cola 1.16.26. In rosa vittoria per Sarah Martinelli 1.27.21 su Emanuela Pagan 1.28.03 e Mirella Borciani 1.32.05. Nella Corsa del Principe sulla classica distanza dei 30 km Mauro Cattaneo ha la meglio in 1.40.25 su Pietro Cabassi 1.43.44 e Ferlic Janez 1.44.23. Paola Felletti in 1.58.01 si aggiudica la 30 femminile con buon vantaggio su Gizzi Noemy 2.01.42 ed Elena Mauri 2.06.26. In questa gara presente per i fò di pe, Testolina che si classifica 471^ in 3.05.54.   forvezeta

28/02/2010                                                                                 3^ Belluno Feltre - Feltre - BL                                      Migidio Bourifa e Vincenza Sicari classifica completa

Uno spettacolo di atleti, pubblico e volontari. La Belluno-Feltre si conferma appuntamento apprezzato dai podisti e sempre più radicato nel territorio. Un’autentica festa della corsa, lunga 30 km, dal Ponte della Vittoria a Belluno al cuore di Feltre, che oggi ha incoronato Migidio Bourifa, tornato sul gradino più alto del podio della gara di cui aveva inaugurato l’albo d’oro nel 2008 e dov’era stato secondo nel 2009. La gara si è decisa a sei chilometri dal traguardo, sulla leggera salita nei pressi di Busche, quando Bourifa ha allungato sull’italo-marocchino d’adozione bellunese, Said Boudalia, l’unico capace, sino a quel momento, di reggere il ritmo di Bourifa (passaggio per entrambi, alla mezza maratona, in 1h07’24”). Poco meno di due minuti hanno separato gli atleti sul suggestivo traguardo di via Campo Giorgio. Terzo, a 3’15” dal vincitore, Filippo Lo Piccolo. Senza storia la gara femminile. Vincenza Sicari, in preparazione come Bourifa per la maratona di Roma, ha fatto gara a sé sin dai primi metri, transitando alla mezza maratona in 1h16’37”. Argento per la tricolore di maratona, Laura Giordano, che non ha forzato il ritmo essendo attesa dall’impegno sui 42 km (a Treviso) una settimana prima della Sicari. Bronzo per la padovana Giovanna Ricotta. Oltre mille gli atleti al via a Belluno, con quasi 300 partecipanti alla prova non competitiva.    spunti da c.s.

28/02/2010                                                                                 36^ Roma Ostia Half Marathon - Roma                         Peter Kimeli e Alice Timbilil classifica completa

Più di 10.000 al via, 8520 al traguardo, 500 in più dell’anno scorso, dei quali 1130 donne, record assoluti per le mezze maratone italiane. La 36^ edizione della Roma Ostia lancia nell’orbita internazionale il 20enne keniano Peter Kimeli, che per la prima volta metteva piede fuori dal suo paese, e premia una veterana (nonostante i 26 anni di età), come Alice Timbilil, che già a 16 anni correva i 10.0000 ai Mondiali di Siviglia. i tempi finali dei vincitori – 1h01’51” per Kimeli e 1h10’34” per la Timbilil – dimostrano essi stessi quando gli atleti abbiano sofferto. Quasi tutti hanno stimato in circa 40”/50” il tempo perso solo negli ultimi 2 km sul lungomare di Ostia, dove il «muro» di vento era davvero fastidioso. La gara femminile, partita come lo scorso anno con nove minuti di anticipo su quella maschile, è stata tutta un testa a testa tra la keniana e l’azzurra delle Fiamme Gialle Rosalba Console, mentre ha un po’ deluso la francese Daunay, staccata quasi subito. La Console ha tagliato il traguardo a 20” (1h10’54”), mentre la francese, seconda lo scorso anno, si è classificata terza in 1h13’39”. Al 18° km è avvenuta anche l’azione decisiva di Kimeli, che già nel corso del 10° km (passaggio 29’15”) aveva acceso le polveri con gli etiopi Hailemeskel e Megersa. In quell’occasione si era staccato l’attesissimo Daniele Meucci, 24enne dell’Esercito, rimasto solo con un paio di keniani poco collaborativi e poi raggiunto al 16° km dal finanziare Cosimo Caliandro. Quando Kimeli ha attaccato, William Todoo Rotich (vincitore nel 2006) ha subito ricucito lo strappo, ma poi si è dovuto inchinare in volata, chiudendo in 1h01’53”. Terzo Megersa in 1h02’16”, mentre il favorito campione in carica Elijah Keitany nel finale ha subito addirittura la rimonta dei due azzurri, piombati assieme sul traguardo e cronometrati con lo stesso tempo di 1h02’41”.   spunti da c.s.

28/02/2010                                                                                 5^ Mezza Maratona di Fucecchio - Fucecchio - FI Philimon Kipkering e Hanane Janat classifica completa

Ha ancora i colori del Kenya la V Mezza Maratona Città di Fucecchio. Anche quest'anno sul podio della maratonina di Fucecchio sono saliti tre kenioti. Primo in assoluto con un tempo record di 1:04:27, che ha lasciato sbigottiti anche gli addetti ai lavori, è stato Philimon Kipkering, 33 anni, dell'atletica Castello. Secondo, a 14 secondi di distacco, ancora Kenya, Jean Bastie Simukeka, 27 anni e terzo, a 29 secondi dal primo, Josphat Koech, 28 anni. Ma il Kenya ha saputo affermarsi anche al quarto e quinto posto con Lahcen Mokraji, 31 anni, in 1:05:39 e Kipnegetic Nahashon Rugut, 26 anni, con 1:06:15. Il primo italiano fra i primi dieci uomini è stato Stefano Ricci, 42 anni in 1:12:37. Un ottimo tempo quello realizzato anche dalle atlete, con il primo posto raggiunto dalla marocchina Hanane Janat, 27 anni, dell'atletica Fondiaria Sai, in 1:14:21 e a soli 9 secondi di distacco, il secondo posto della fiorentina Gloria Marconi, 42 anni, che vinse (nella categoria femminile) la Mezza Maratona di Fucecchio del 2008 e che oggi ha realizzato il crono di 1:14:30. Terza Emily Chepkorir, 25 anni, in 1:14:53. Quarta ancora un 'italiana, Claudia Dardini, 41 anni, in 1:17:11 e quinta Laura Ricci, 31 anni, in 1:22:43.     spunti da c.s.