• home • fò di pe • gare • classifiche • fotorisultati • allenamenti •

GARE DAL 28 AL 03 SETTEMBRE 2010

In questa sezione, libera a tutti, si inseriscono classifiche e commenti personali. Inviare resoconto a info@fodipe.it
29/08/2010                                                                                 15° Trofeo Kima - Filorera - Val Masino - SO                Kilian Jornet Burgada e Emanuela Brizio classifica completa

Per la stella del Team Salomon Santiveri, Kilian Jornet Burgada quella sui 49km del Trofeo Kima è stata una lunghissima cavalcata trionfale, mentre Emanuela Brizio ha invece dovuto faticare non poco per regolare una scatenata Carolina Tiraboschi. Pronti, via e al termine dei 2000 m di sola ascesa che portano alla Bocchetta Roma, il primo dei sette passi alpini che caratterizzano questa spettacolare competizione, Kilian Jornet aveva già 5’ di vantaggio sull’azzurro Nicola Golinelli, Paolo Larger e l’iberico Miguel Heras. Più staccati seguivano Filippo Beccari e Paolo Gotti. Correndo a ritmi sostenuti tra massi granitici e impervie vie attrezzate, Jornet ha sempre amministrato il vantaggio sui diretti avversari, mentre una caparbia Brizio è riuscita a riprendere e infine passare una Tiraboschi tutt’altro che intenzionata a cederle la prima piazza. Facendo registrare il nuovo record della gara – 6h19’03”-, Kilian Jornet ha quindi bissato il successo di Premana confermandosi il “Numero 1” al mondo anche nelle SkyMarathon. Posto d’onore per l’altro spagnolo Miguel Heras - 6h26’52”- che sulla discesa finale ha passato il lecchese Nicola Golinelli – 6h32’50” -. Giù dal podio il bergamasco Paolo Gotti e il trentino Filippo Beccari. Record anche al femminile con la “Brizio Nazionale” capace di abbassare il proprio precedente primato di 12’ e crono finale di 7h46’37”. Con lei sul podio, due Bergamasche, Carolina Tiraboschi – 7h55’09”- e Cinzia Bertasa – 8h58’08”-.  spunti da cs di Maurizio Torri

29/08/2010                                                                              5° Sentiero degli Elfi - Sulzano - BS                            Andrea Bottarelli e Angela Serena   classifica completa   

5^ edizione del Sentiero degli Elfi, gara collinare di 9 km. Andrea Bottarelli bissa il successo dello scorso anno in 36’22"con il nuovo record della corsa. Al secondo posto in 37’58" Franco Bani, terzo Ivan Bressanelli in 40’04". Angela Serena vince con record e conclude in 43’49", seconda Sara Bottarelli in 45’48" e terza  Paola Zaghi in 50’02". forvezeta

29/08/2010                                                                              5° Giro dei Laghi di Cancano - Valdidentro - SO            Said Boudalia e Melissa Peretti   classifica completa   

Said Boudalia, 38 enne marocchino della Biotekna Marcon, vince la quinta edizione del Giro dei Laghi di Cancano, la mezza maratona in quota disegnata attorno ai bacini idroelettrici A2A della Valle di Fraele. Con il tempo di 1h 08′38” Boudalia fa segnare anche il nuovo record della corsa (il precedente era di Pietro Colnaghi che nel 2008 aveva chiuso in 1h 11′20”). Alle sue spalle il connazionale Hicham El Barouki dell’Hyppodrom 99 con il tempo di 1h 10′17” ed il portacolori dell’Atletica Valli Bergamasche, il sondalino Massimiliano Zanaboni che ferma il cronometro sul tempo di 1h 12′09” (migliorando il suo precedente primato di quasi 1′) mentre quinto si piazza il Bergamasco Igor Rizzi. Nona assoluta, a meno di 11′ dal vincitore, vincitrice della gara femminile è Melissa Peretti che ha chiuso in 1h 19′21”. Per soli 37” manca il primato della corsa che resta nelle mani di Ivana Iozzia (1h 18′44” nel 2008). Alle spalle della 29enne canavese della CoVer Mapei ci sono la svizzera di Poschiavo, portacolori dell’Engadin Skimaraton Team, Ursina Badilatti, vincitrice della mezza maratona dello Stelvio con gli skiroll nel Mapei Day, che ha fatto segnare il tempo di 1h 27′05”. Terzo Gradino del podio per Eliana Patelli dell’Atletica Valle Brembana, vincitrice del Giro dei Laghi di Cancano 2008, che ha fermato il cronometro sul tempo di 1h 29′39.  spunti da cs us bormiese

29/08/2010                                                                              2^ Maddalene Skymarathon - Madonna di Senale - BZ Fulvio Dapit e Stephanie Jimenez   classifica completa   

La gara si svolge lungo il Sentiero n. 133 “Aldo Bonacossa” da Madonna di Senale, m.1351 alla Malga Bordolona di Sotto, m.1806, correndo costantemente su di una quota media di 2000 m. La lunghezza totale è di km.41,600 con quota massima a Passo Binasia, m.2296. Il dislivello totale di salita è di m. 2700 e quello di discesa di m. 2245. Vittoria di Fulvio Dapit su Silvano Beatrici e Fabio Bonfanti, Bergamasco doc. Femminile a Stephanie Jimenez su Lorenza Beatrici ed Annemarie Gross.   forvezeta

28/08/2010                                                                              22° Giro delle mura di Feltre - BL                                      Eric Sebahire classifica completa   

Eric Sebahire, vincitore del Giro delle Mura, si è dovuto difendere dagli attacchi di Gabriele De Nard, prima, e di Mattina Maccagnan dopo. Il bellunese Gabriele De Nard, ha tenuto alto il ritmo per i primi giri, onorando così la corsa di casa è infiammando il pubblico a ogni suo passaggio. Sul finire delle tornate, e precisamente all’ultimo giro, la battaglia per vittoria finale è stato un affare privato tra il ruandese Sebahire e Mattia Maccagnan. Sulla dirittura d’arrivo, in volata si è presentato Eric Sebahire che ha scritto il suo nome nell’albo d’oro del Giro delle Mura con il tempo di 27.38. Maccagnan, portacolori delle Fiamme Gialle, ha tagliato il traguardo con soli cinque secondi di ritardo dal primo gradino del podio. Chiude in terza posizione Ruggero Pertile con il tempo di 27.50.   spunti da cs

28/08/2010                                                                              Ultra Trail Du Mont Blanc - Chamonix - Francia     Sospesa la UTMB per maltempo e poi versione ridotta classifica UTMB                   classifica CCC  

Il The North Face® Ultra-Trail du Mont-Blanc, è stato fermato dopo 10 ore di corsa per il maltempo  a Les Contamines. Anche la Courmayeur-Champex-Chamonix ha avuto i suoi problemi, in quanto il grosso del gruppo è stato fermato a Vallorcine, a 20 km dal traguardo di Chamonix. I più veloci han comunque concluso la gara prima della sospensione ed a sorpresa c'è stata la vittoria del giovane (22 anni) francese Xavier Thèvenard in 11h57'. Sul podio anche Sylvain Camus e il greco Kalofyris separati da soli 40 secondi dopo 98 km di corsa. Nella gara femminile vittoria di Maud Giraud, campionessa francese di trail nel 2009, in 14h07', che ha avuto la meglio delle due rivali che  l'avevano impegnata fino a metà corsa, al passaggio di  Champex. Da qui al traguardo ha continuato in progressione, vincendo con 48' di vantaggio su Delphine Avenier e 1h10' sull'americana Kami Semick, con Sophie Gagnon al quarto posto. La TDS non è proprio partita a causa delle cattive condizioni atmosferiche al Col de la Seigne. Da Courmayeur, una volta migliorate le condizioni, è partita una gara sostitutiva della UTMB, una CCC ridotta di qualche km. Sugli 88 km del percorso ridotto da Courmayeur a Chamonix l'hanno spuntata gli atleti di Sua Maestà Britannica, per una gara che rimarrà comunque negli annali, anche per la storica decisione di sospenderla venerdì sera. I concorrenti delle due gare annullate, l'UTMB® e TDS® si sono ritrovati alle 10 di sabato mattina ed erano 588 provenienti dalla TDS e 650 dall'UTMB®. Sul podio di Chamonix sono saliti nell'ordine l'inglese Jez Bragg, l'americano Mike Wolfe e lo spagnolo Zigor Iturrieta Ruiz. Dawa Sherpa è arrivato 12°. Per l'inglese Lizzy Hawker terza vittoria nell'UTMB, con un'ora di vantaggio sulla seconda, la spagnola Néréa Martinez.                           forvezeta spunti runningpassion