• home • fò di pe • gare • classifiche • fotorisultati • allenamenti •

GARE DAL 04 AL 10 SETTEMBRE 2010

In questa sezione, libera a tutti, si inseriscono classifiche e commenti personali. Inviare resoconto a info@fodipe.it
05/09/2010                                                                                 13^ Maratonina di Castel Rozzone - BG                          Igor Rizzi e Stefania Benedetti classif. maratonina       classif. diecimila  FOTO FODIPE                      FOTO PODISTI

La tradizionale maratonina di inizio settembre, affiancata dal nuovissimo 10.000 metri, snocciola numeri di grande soddisfazione per il locale gruppo di atletica. In una cornice di tiepido sole e discrete condizioni di umidità, più di 850 atleti si sono contesi i titoli di campioni provinciali di categoria FIDAL. Ne è uscita un’appassionante sfida nostrana e italiana al vertice tra Igor Rizzi (Gav Vertova) ed Emanuele Zenucchi (La Recastello Radici group); con 1h08’34” Igor Rizzi si è aggiudicato il titolo provinciale, buon secondo Emanuele Zenucchi con 1h10’10”, a completare il podio Alessandro Rambaldini (Atletica Gavardo 90) con 1h10’18”. Da segnalare inoltre la prestazione di Sergio Chiesa, che chiude in 1h14’13”, al rientro dopo un difficile periodo di problemi fisici. E’ superfluo ricordare che Sergio Chiesa è stato più volte nazionale azzurro. In campo femminile vittoria annunciata di Stefania Benedetti (Gav Vertova) con 1h17’59”, seconda classificata Maria Lo Grasso (Fò di pe) con 1h23’07” e terza Monica Morstofolini (Atletica Gavardo 90) con 1h24’48”. Passando alla gara dei 10.000, in campo maschile vittoria per Michele Palamini (Gav Vertova) col tempo di 32’15”; secondo Federico Cagliani (Gav Vertova) con 32’23”, terzo Andrea Macchi (Daini Carate Brianza) con 32’29”. In campo femminile vittoria per Daniela Girardi (S.E.V. Valmadrera) con 38’18”, secondo posto per Maria Lorenzoni (Atletica 85 Faenza) con 39’22”, terzo gradino del podio per Chiara Quartesan (Runners Valbossa-Alzate) con 40’05”. spunti da sito atleticacastelrozzone

05/09/2010                                                                              Skyrace della Rosetta - Rasura - SO                                   Gil Pintarelli e Raffaella Rossi   classifica completa   

Sono stati 201 gli atleti che hanno partecipato a questa bellissima gara che per il 2010 , dopo essere stata per alcuni anni in versione a coppie, si è ripresentata in versione individuale. Ventuno i chilometri del percorso, all'interno del Parco delle Orobie Valtellinesi, con 1550 metri di dislivello attivo e 3100 metri di dislivello totale. Partenza dagli 850 mt. del Polifunzionale di Rasura, si sale passando dalle località Larice e Ciani, si continua nella salita raggiungendo gli alpeggi di Combana e Combanina fino a raggiungere l'Alpe di Stavello, punto più a sud a quota 1940 mt. Il percorso ora scende in direzione Baita del Ven, quindi il sentiero inizia nuovamente a salire passando vicino al Lago di Culino e raggiungendo la Cima della Rosetta a 2.140 m. Il sentiero ora è in discesa e quindi, verso quota 1700 mt. un tratto pianeggiante che porta Fino in Alpe Olano. Ancora discesa, passiamo vicino al Rifugio della Corte, la discesa continua fino all'abitato di Mellarolo e quindi la parte finale verso Rasura e l'arrivo al Polifunzionale. In campo maschile Gil Pintarelli ha preso in mano subito le redini della gara, Claudio Cassi l’ ha tallonato fino all’ inizio della seconda salita ma poi ha dovuto mollare lo scatenato trentino che ha chiuso la sua prova in un grandissimo tempo di 2.00.13. Cassi secondo in 2.02.27. Per il terzo posto si è assistito a un belissimo far-play tra Carlo Ratti e Butti Stefano che sono arrivati al traguardo insieme in 2.04.12. Quinto l’ altro trentino Silvano Fedel in 2.07.29. Altri amici bergamaschi in gara Baroni Antonio terzo negli over 50 in 2.30.47, Pesenti Giacomo e Preda Luciano dei Fodipe rispettivamente 73° (9° Over 50) in 2.41.38 e 124° in 3.00.10. Per l’ Altitude un ottimo 8° posto per Fabio Bonfanti in 2.13.59 e un buon 87° per Angelo Carrara in 2.46.26. Veniamo alle dame dove solo Lorenza Combi ha cercato nella prima ora di gara di arginare la supremazia di Raffaella Rossi che ha dominato la gara in 2.33.56 , la Combi ha chiuso la sua fatica in seconda posizione in 2.38.43. Per la terza posizione lotta sin dalle prime battute dove Giulia Miori sopravanzava nella prima parte di gara ma veniva poi raggiunta da Ester Scotti sulla seconda salita, entrambe venivano però superate prima dello scollinamento da Rossana Morè che ritrovava improvvisamente energia e vigore dopo una prima salita in grande sofferenza. La top five si completava così con Rossana terza in 2.40.57, Ester quarta in 2.44.36 e Giulia quinta in 2.46.38. Come sempre ottimo il pranzo e veramente ammirevoli le premiazioni dove senza elargire compensi spropositati tantissimi atleti sono stati ripagati della loro fatica. Classifiche assolute per i primi 10 uomini e le prime 5 donne e ben 6 classifiche di categorie ( 4 per gli uomini con i primi 10 premiati e 2 per le donne con le prime 5 premiate. ) Un esempio da seguire.    Giacomo Rottoli

05/09/2010                                                                              Aosta Becca di Nona - AO                                                Tadei Pivk e Emanuela Brizio   classifica completa   

Tadei Pivk vince in 2h47’31” con 42” di vantaggio su Denis Brunod ( 2h48'27'' ) e 11’55” sul Bergamasco Altitude, Paolo Gotti ( 2h59'26'' ). Femminile a Emanuela Brizio in 3h29’13” con un solo secondo di vantaggio su Raffaella Miravalle ( 3h29'14'' ) e 9'56 sulla catalana Núria Picas Albets ( 3h39'09'' ).   forvezeta

03-04-05/09/2010                                                                 7° Giro del Chianti Rufina - FI                                         Davide Milesi e Gloria Marconi   classifica completa   

1^ Tappa - La classe non è acqua, questa celebre frase porta ai vincitori di tappa di oggi Davide Milesi e Gloria Marconi i due maratoneti si impongono nel corto ma molto impegnativo percorso cittadino, il portacolori del GS Orobie con il tempo di 18.42 distanzia di 17'' il forte atleta Toscano Mattia Treve e di altri 43'' l' altro bergamasco Michele Dall'Ara che conferma il suo terzo posto dell anno precedente. Si parte in un gruppo di 6-7 persone per i primi 2km, appena si presenta la seconda salita Davide e Mattia danno uno strappo decisivo che li porta a lottare testa a testa fino agli ultimi metri di gara, dove Milesi riesce ad avere la meglio grazie ad un suo ultimo spunto in salita, al terzo posto il Vertovese Dall'Ara metteva il suo sigillo di scalatore e dopo il primo giro recuperava gli avversari e manteneva la posizione fino alla fine, al quarto posto Schiera Lorenzo, chiudeva la top five Michelini Daniele. Tra le donne la Marconi si imponeva facilmente staccando anche molti uomini chiudeva 7 assoluta, facendo capire il suo forte valora atletico 20.41 il suo crono, la vincitrice dell'anno scorso Laura Ricci amministrava la seconda posizione in 21.47 senza disperarsi più di tanto, chi invece scala di una posizione rispetto all edizione precedente ? la carrarese Rachele Angella 22.13, quarta Megli Milena e quinta Paola Lazzini. 2^ tappa Cronoscalata 1,8km tutti d'un fiato da percorere quasi totalmente in salita; partenza dal Ristorante da Marino e arrivo all'Az. Agricola il Prato; tempo del vincitore 7.26'' a livello maschile e 8.35'' con record della vincitrice femminile. Chi sono i vincitori? Il bergamasco Davide Milesi (GS.Orobie) e la toscana Gloria Marconi (Corradini Rubiera). Partiamo dalla gara femminile dove il tasso tecnico e la bravura delle atlete son stati da Elogio: abbatttuto per due volte il record di Monica Carlin vicitrice del Giro nel 2007, Gloria Marconi si imponeva con un strepitoso 8.35'' e Laura Ricci che aveva sfiorato il record per pochi centesimi l anno precedente riusciva ad abbassare il suo best a 8.47'', terza classificata Rachele Angella migliorando anche lei in 9.18'', quarta Megli Milena 9.46'' e quinta Paola Lazzini in 9.58''. Gli uomini come detto vince Davide Milesi confermando e incrementando di pochi secondi la sua leaderschip, secondo l'ottimo Mattia Treve in 7.29'' e Michele Dall'Ara 7.51'' che nella prova odierna veniva superato da un pimpante e agguerrito Salvatore Basile terzo in 7.48'', quinto di tappa l'atleta spezino Gabriele Benedetti con il tempo di 7.55''. Terza e ultima tappa che non modifica le posizioni di testa e che conferma il dominio del Bergamasco Davide Milesi e della Toscana Gloria Marconi        Michele Dallara

05/09/2010                                                                              9^ Run Tune Up - Bologna                                          Mubarak Hassan Shami e Feyse Tadese Boru   classifica completa   

Va in archivio con due record la nona edizione di UNICREDIT BANCA RUN TUNE UP, la “Mezza Maratona di Bologna”. Il primo riguarda i partecipanti alla gara competitiva, che hanno superato quota 1800, superando il precedente limite di oltre 300 unità. Nella prova femminile, poi, è arrivato il nuovo record della manifestazione, portato dall’etiope Feyse Tadese Boru, che ha chiuso i 21,097 km. della prova in 1:10:08, precedendo di oltre due minuti la keniana Magdaline Chemjor, che ha perso la ruota della battistrada poco oltre metà gara, chiudendo in 1:12:51. Terza la marocchina Asmae Ghizlane in 1:14:16, poi l’azzurra Ivana Iozzia (1:14:40) e la rwandese Charlotte Mukasakindi (1:14:55), grande protagonista della prima parte di gara. In campo maschile, successo per Mubarak Hassan Shami, del Qatar (Richard Yatich quando correva per il suo paese d’origine, il Kenia, già argento ai Mondiali di OsaKa 2007 in maratona). Per lui è la seconda volta a Bologna, avendo già vinto l’edizione 2006 di Run Tune Up. Quest’anno ha chiuso in 1:02:14, precedendo il tanzaniano Dikson Marwa (1:02:50) e i keniani Abraham Kipkemei (1:02:54), Hillary Kiprono Bil (1:03:19) e Eric Chirchir (1:03:20). Primo degli italiani il veneto Giancarlo Simion (1:07:29), nono al traguardo.

05/098/2010                                                                              8^ Marcialonga Running - Moena - TN                       Hicham Elbarouki e Federica Ballarini   classifica completa   

Riscossa marocchina all’ottava edizione della Marcialonga Running, con Hicham Elbarouki che ha riscattato il terzo posto dello scorso anno mettendosi dietro il connazionale Bouazza Lahbabi, mentre tra le donne l’arcense Federica Ballarini, anche lei già a podio con due secondi posti negli anni passati, ha siglato una vittoria con un netto margine sulla friulana Paola Mariotti e sulla bellunese Sonia Lorenzi. Che Hicham Elbarouki fosse in gran giornata lo si è capito subito, si è trasformato in lepre e già a Forno di Moena, dopo appena pochi chilometri, Bouazza Lahbabi sembrava in affanno. Era sciolta invece la corsa di Bazzanella, terzo, applauditissimo dai suoi “valligiani”, il quale ha cercato di controllare a vista il secondo marocchino, dopo che Elbarouki ha tentato di prendere il volo. Autentica passerella tra un’ala di pubblico per Hicham Elbarouki, che entrava a razzo nella retta finale di Viale Mendini e per il marocchino era il successo, col tempo di 1.20’02”, che è il nuovo riferimento della gara sui 26 chilometri. Dietro la situazione, in quanto a posizioni, non mutava. Lahbabi, pur con un distacco aumentato a 2’4”, si piazzava secondo, ma la sua falcata si vedeva chiaramente che era rallentata dal dolore. Dopo 15” piombava sul traguardo Francesco Bazzanella che annunciava il suo terzo posto con un grido liberatorio. La gara delle donne, dopo un avvicendamento al comando tra Paola Mariotti e Federica Ballarini, non aveva più scossoni, con l’arcense rimasta in testa da Predazzo in poi mischiata tra i maschi, con un ritmo che le è poi valso il 32° posto assoluto. Paola Mariotti saggiamente si è limitata a consolidare il suo secondo posto difendendolo da Sonia Lorenzi. Monica Carlin, in recupero dopo la frattura al metatarso, ovviamente è in debito di allenamento e si è dovuta accontentare del 5° posto..   spunti da cs di Mario Facchini

05/098/2010                                                                              25^ Staffetta Rifugio Tagliaferri - Schilpario - BG    Vittoria alla coppia Bonaldi Baldaccini   classifica completa