• home • fò di pe • gare • classifiche • fotorisultati • allenamenti •

GARE DAL 11 AL 17 GIUGNO 2011

In questa sezione, libera a tutti, si inseriscono classifiche e commenti personali. Inviare resoconto a info@fodipe.it
12/06/2011                                                                                  20^ Proai Golem - Provaglio - BS                            Giuseppe Antonini e Emanuela Galesi classifica completa

Edizione numero 20 per questa corsa storica, che ogni anno attira sempre numerosi atleti,bergamaschi,bresciani e non solo. Come ogni anno,le iscrizioni a numero chiuso si esauriscono già un paio di mesi prima,quest'anno con al via 375 concorrenti. Percorso di 30 km con un dislivello positivo di circa 1660m. Puntuale lo start alle ore 7.00 da piazza Portici a Provaglio d'Iseo (BS).Ci si scalda i muscoli per le strade del paese (Km 2), giusto per sbuffare subito sulla sgroppata che porta rapidamente dai 220 metri del paese alla Madonna del Corno e ai mt. 673 del Cognolo (Km 4,150).Il sentiero nel bosco è appesantito dalle recenti pioggie, ma comunque praticabile e in alcuni punti sono state predisposte delle corde per aiutarsi.Da qui il percorso è corribile, con saliscendi e splendidi panorami sul lago. Il tratto più duro è quello che porta alla croce di Marone con tratti di salita al 30%. Poi via per altri tratti di falsopiano alternati a salitelle, fino al tratto finale denominato "muro del pianto" che porta al Rifugio Amici, dove è posto il traguardo a quota 1860m. appena sotto la cima del M.te Guglielmo. Ottima organizzazione, con 10 ristori lungo il percorso più quello all'arrivo con pane e salame a volontà,brodo caldo,..... All'arrivo gli atleti trovano felpa e maglietta della manifestazione per un veloce cambio. Poi si scende per circa un'ora lungo il sentiero che porta al centro sportivo di Zone,dove ci sono spogliatoi con docce e il resto del pacco gara(vino Franciacorta,formagella,gnocchi). Dopo il terzo posto dell'anno scorso, il bergamasco Giuseppe Antonini vince in 2 ore, 40 minuti e 43 secondi. Alle spalle dell'atleta orobico due runner di razza, il sulzanese Franco Bani della “Free Zone”, distaccato di 6 minuti e 7 secondi, e il franciacortino Gianfranco Danesi della Atletica Franciacorta (la società organizzatrice), giunto al traguardo dopo 8 minuti e 42 secondi. La prima donna sul traguardo è stata Emanuela Galesi, della società Padile Rm Guizzi, in 3 ore e 20 minuti netti, 28 esima assoluta.Per i fò di pe presenti: ALE 3h49'28" - SPOCK 3h57'12" - GONDOLA 3h57'22" - ZIO 4h13'59" - FRANZ 4h25'10" - SANDOKAN costretto al ritiro per dolori al ginocchio.     Ale

12/06/2011                                                                                  10^ Valmalenco Valposchiavo - Poschiavo - CH      Robert Krupicka e Aranzeta Cortazar classifica completa

Il Ceco Robert Krupicka concede il bis alla Valmalenco-Valposchiavo con una cavalcata in solitaria verso il trionfo. Gli iscritti alla 10ª edizione della super classica italo svizzera erano 467.  Il via è stato dato alle 9.00, da affrontare vi erano 31km con 1890 m di dislivello positivo e 1810 di discesa. Subito davanti a dettare i tempi si sono messi Robert Krupicka seguito dal fondista iberico Hernando Alzaga e dal lecchese Nicola Golinelli. Alle loro spalle seguiva il gruppone dei migliori, dietro tutti gli altri. Al femminile, Aranzeta Cortazar si è invece portata in scia una Corinne Favre in grande spolvero e la debuttante Zhanna Vokueva. Seguivano staccate di poco la locale Raffaella Rossi, Emanuela Brizio, Stephanie Jimenez e Lisa Buzzoni. Con il passare dei chilometri il fuggitivo Krupicka ha continuato ad aumentare il gap sui rispettivi inseguitori scollinando al Passo di Campagneda (20° km 2700m GPM della gara) in 1h55’48” davanti a Alzaga, Mamleev, Golinelli e Tavernaro. Migliore tempo di scollinamento al femminile, quello della Cortazar (2h18’) con un considerevole margine su Favre, Vokueva e Rossi. La discesa ha un poco rimescolato le carte in tavola, ma non in testa alla corsa visto che l’atleta della Repubblica Ceca è riuscito ad imporsi con l’eccellente crono di 3h39’59”. Sul podio con lui sono saliti pure lo spagnolo Hernando Alzaga – 2h44’56”- (Spagna) e Mikhail Mamleev – 2h45’14”- (Italia).  Al femminile applausi a scena aperta per la spagnola Aranzeta Cortazar vincitrice in 3h18’46”davanti ad una super Brizio incontenibile in discesa – 3h22’00” (Italia) e all’altra spagnola Azpeleta Dominguez.   spunti da mountainblog

11/06/2011                                                                                  2^ Resegup - Lecco                                                           Paolo Gotti e Maria Luisa Riva classifica maschile   classifica femminile

Un caldo sole, ma anche qualche goccia di pioggia, hanno fatto da cornice sul traguardo di Piazza Cermenati alla vittoria di Paolo Gotti del GS Altitude nella seconda edizione della Resegup, la gara di corsa in montagna che dal centro della città di Lecco portava i partecipanti alla vetta del Resegone per un totale di 24 km da percorrere ed un dislivello di 1800 metri. L'atleta bergamasco, classificatosi al terzo posto nell'edizione 2010 in compagnia del valmadrerese Marco Rusconi, ha portato a termine la sua prova in 2:18.34 migliorando di otto minuti il tempo di Butti vincitore del 2010. Braccia alzate ed un "cinque" battuto con lo speaker per Carlo Ratti, portacolori dei Falchi Lecco, giunto secondo a meno di un minuto dal vincitore, con il tempo finale di 2:19.19. Dietro di loro, sul terzo gradino del podio, l'altro bergamasco del Gs Altitude Michele Semperboni in 2:19.36. In campo femminile Maria Luisa Riva, altra protagonista lecchese, ha bissato il successo ottenuto nell'edizione scorsa tagliando il traguardo in 2:48.22. Secondo posto per Paola Testa (Camelot) di Dervio giunta a 3:01.23 mentre la lecchese dei Runners Bergamo, Giovanna Cavalli, si classifica terza in 3:05.39 davanti a Manuela Buzzoni della Pol. Pagnona (3:12.53).  da laprovinciadilecco