• home • fò di pe • gare • classifiche • fotorisultati • allenamenti •

GARE DAL 01 AL 07 OTTOBRE 2011

In questa sezione, libera a tutti, si inseriscono classifiche e commenti personali. Inviare resoconto a info@fodipe.it
02/10/2011                                                                                  21° Ol Gir di Pucc - S. Giovanni Bianco - BG                  Vittoria del fò di pe Gian e di Francesca Coscia classifica completa  

Settima prova valevole per la classifica del Master tour a S.Giovanni Bianco, con la 21^ edizione del Gir di pucc. Parata di ragazzi con le varie categorie per poi lasciare spazio alle serie uniche maschili e femminili. In campo maschile bellissima vittoria di Gian dei fò di pe che torna ai vertici e precede Abramo Gazzaniga, Claudio Manzoni e Giambattista Crippa. Nella gara femminile affermazione di Francesca Coscia su Santina Picenni e Monica Zanga.    forvezeta

02/10/2011                                                                                  14^ Como Valmadrera - Valmadrera - LC                    Paolo Gotti e Emanuela Brizio classifica completa

Una splendida giornata ha accolto i 210 iscritti della Como-Valmadrera, traversata del triangolo Lariano giunta alla 14.a edizione. Il meteo favorevole ha reso decisamente agevole il compito organizzativo dei gruppi alpini locali. Di seguito una breve osservazione della “macchina” organizzativa: (1) ritrovo presso il palazzetto dello sport di Valmadrera da dove alle 7.15 in pullman gli atleti sono stati trasportati a Como dove gli atleti hanno consegnato sacche che sono state riportate alla partenza; (2) ristori ogni 4km circa, con presenza di acqua, coca, integratori, the, nonché zucchero, limone, barrette e frutta negli ultimi 3 ristori; (3) palazzetto decisamente accogliente ove poter usufruire di doccia e massaggi; (4) pasto consumato in ristorante convenzionato; (5) premi per i primi 50 assoluti, con clima festoso e rinfresco finale. Veniamo alla corsa: lunghezza 36,3km, dislivello in salita di 2.265mt e di 2.229mt in discesa. Partenza da Como, Piazza Amendola (mt. 200) da dove passando per Brunate e rimanendo costantemente sul crinale si è saliti sino alla prima asperità del Monte Bolettone (mt. 1.310) dove era fissato un primo cancello: chi non è transitato entro le 2 ore e 10’ ha dovuto concludere qui la sua gara. Discesa a Capanna Mara (mt 1.125) e risalita al Monte Palanzone (mt. 1.436), tipico “panettone” completamente esposto al sole e dove si è fatto decisamente sentire il caldo. Da qui lunga discesa inizialmente su pratone, poi immersi nei boschi sino a Canzo (mt 387), dove si è superato l’abitato percorrendo l’unico tratto su asfalto per un paio di chilometri per poi addentrarsi nuovamente nei boschi, percorrendo un sentiero in parte cementato e che ha costeggiato un torrente, regalando sensazioni di fresco. La prima parte della salita è risultata corribile: dalla Fonte Gajum (mt. 481 e secondo cancello entro le 4 ore) si è goduto di questo bellissimo tratto sino al III° Alpe (mt. 793 e km 28,6) da dove il sentiero è divenuto tipico di montagna, caratterizzato da pietre e soprattutto significativa pendenza, visto che in 2km ca. si è superato un dislivello di 450mt, scollinando sotto i Corni di Canzo presso il Rifugio S.E.V. (mt. 1.225). Gli ultimi 5km sono stati di sola discesa, su sentiero immerso nel bosco. All’arrivo a Valmadrera gli atleti hanno potuto apprezzare la cortesia degli organizzatori e soprattutto una fontana dove d’obbligo è stata l’immersione dei piedi. La gara è stata vinta da Paolo Gotti, alla terza affermazione dopo le vittorie nel 2007 e nel 2009. Con il tempo di 3h17’00” ha preceduto Riccardo Faverio di 4’45” e Pietro Colnaghi di 6’35”. Da sottolineare il ritiro dell’atleta di casa e vincitore della scorsa edizione Stefano Butti, causa affaticamento, che stava realizzando una prestazione di estremo rilievo: le voci all’arrivo davano in 15’ il suo vantaggio sino al ritiro, avvenuto sulla salita verso il picco del Pianezzo. Il ritmo impresso da Butti aveva l’obiettivo di realizzare il record della corsa, detenuto da Silvio Gatti in 3h09’45”, vincitore nel 2002. Terza affermazione anche in campo femminile per Emanuela Brizio, dopo i successi nella scorsa edizione e nel 2008, con il tempo di 4h.00.09” e 21.a assoluta. Ha preceduto Cinzia Bertasa (4h11’07”) autrice di una bellissima rimonta sfruttando le proprie doti di discesista e Raffaella Rossi (4h16’33). Per i Fò di Pe presenti Cucciolo, autore di un’ottima prestazione (4h14’58”, 40° assoluto) che gli ha permesso di andare a premio; Pirata (4h36’26”) che è riuscito a non farsi superare dalla grandissima Super Simo dell’Altitude (4h36’57”, settima assoluta fra le donne), Soldatino (4h45’48”), Vetta (4h52’18”) e Rasta (5h05’56”).   Soldatino

02/10/2011                                                                                  1° Valgandino Vertical - Gandino - BG                           Fabio Pasini e Isabella Labonia classifica completa

Ottima organizzazione, percorso bellissimo, giornata di sole e caldo. Questi gli ingredienti che hanno caratterizzato la perfetta riuscita del primo Val Gandino Vertical, oggi 2 ottobre 2011. La gara ha preso il via alle 9.30, dalla chiesa in localita San Gottardo a Cirano (Gandino). Primo chilometro su asfalto, poi i restanti 4,3 per raggiungere la vetta del pizzo Formino, tutti su sentiero di montagna, prima ghiaioso, poi immersi nella fresca ombra del caratteristico bosco di noccioli della zona ed infine sui verdeggianti pascoli che in inverno si trasformano in pista da sci di fondo. I mille metri di dislivello tra partenza e arrivo che caratterizzano questa tipologia di gara, hanno visto alternarsi tratti di salite corribili a tratti pianeggianti e a veri e propri "muri", soprattutto nell'ultima parte di gara. Vittoria femminile a Isabella Labonia, che con il tempo finale di 59'59'', si aggiudica questa prima edizione, rifilando più di 13' alla seconda classificata, Lidia Cossali in 1h13'18''. Terza Sara Seganfreddo in 1h22'57''. Vince, al maschile, il forte atleta dell'Esercito Fabio Pasini, che ha fermato il cronometro a 44'53''. Secondo posto per Daniele Tomasi in 45'05'' e terzo classificato Enrico Fornoni in 45'20''.  Matteo Lorenzi

02/10/2011                                                                                  2^ Gardaland Half Marathon - Castelnuovo - VR      Kisang Philemon Kipchumba e Silvia Moreni classifica completa

Al nastro di partenza oltre 1300 atleti, giunti da tutta Italia per percorrere un itinerario completamente sulle sponde del lago di Garda: da Borghetto sul Mincio fino al parco divertimenti più famoso d'Italia.  La competizione, organizzata dalla Verona Marathon, ha permesso ai partecipanti di vivere l’emozione di correre nell’affascinante scenario del lago di Garda e di godere delle fantastiche attrazioni di GARDALAND. Primo posto per l’atleta Kisang Philemon Kipchumba in 1:06:10, sul connazionale Chemchir Michael Kasis 1:06:28 e Daniele Dolci 1:13:50. Vince la competizione femminile la Bergamasca Silvia Moreni con 01:22:40 che concede il bis dopo la sonante affermazione nella Mezza dui Bergamo, di una settimana fa.  forvezeta

02/10/2011                                                                                  Deejay Ten - Milano                                                       Daniele Meucci e Giovanna Epis classifica completa    

Una grande festa con 13.000 presenze tra competitivi e non, finisce nella polemica per mancati cronometraggi finali e caotica gestione del dopo gara. Le premesse per far bene c'erano tutte con l'Arena di Milano a far da cornice ed i grossi nomi che si son dati battaglia sui 10 km competitivi. La spunta Daniele Meucci in 30:03 seguito da Francesco Bona, 30:26 e Ruggero Pertile, 30:34. Gara femminile a Giovanna Epis in 34:04, seconda Giulia Martinelli, 34:55 e terza Elisa Stefani, 36:00. A fine gara le scuse ai partecipanti dall'ideatore della Deejay Ten, Linus.   forvezeta

02/10/2011                                                                                  9^ Maratonina Abate Guglielmo - Volpiano - TO                 Young Edward e Martina Facciani classifica completa    

Quasi 1000 i partecipanti per la nona edizione della Maratonina dell'Abate Guglielmo. La mezza maratona da 21 Km è vinta da Edward Young mentre Francesco Bianco e Dereje Rabattoni si posizionano rispettivamente al secondo e terzo posto. E' invece Martina Facciani a salire al podio femminile della 21 km seguita a ruota da Ana Capustin. Distacca al terzo posto Angela Lano