• home • fò di pe • gare • classifiche • fotorisultati • allenamenti •

GARE DAL 08 AL 14 OTTOBRE 2011

In questa sezione, libera a tutti, si inseriscono classifiche e commenti personali. Inviare resoconto a info@fodipe.it
09/10/2011                                                                                  21° Memorial Albergoni - Presezzo - BG                   Michele Palamini e Paola Gariboldi classifica completa  

Cambia faccia il Memorial Albergoni per quanto riguarda il Diecimila, con un nuovo percorso ed il cronometraggio riconfermato dalla precedente edizione. Il risultato è una grossa partecipazione e tempi di rilievo per i vincitori, che vedono Michele Palamini primeggiare in campo maschile con 31.40 seguito da Luigi Ferraris 32.13 e Michele Belluschi 32.16. In campo femminile Paola Gariboldi in 37.04 ha la meglio su Laura Bottini 37.29 e sulla sorprendente ed in formissima Silvia Moreni 37.43. Per i fò di pe presenti Crema 38.43, Soldatino 38.59, Spock 42.28, Petenì 42.53 e Gondola 43.36  .    forvezeta

09/10/2011                                                                                  4° Giro del Monte Ubione - Ubiale di Clanezzo - BG Emanuele Manzi e Lara Bonora classifica completa  

Giornata splendida e temperature finalmente autunnali per questo appuntamento di fine stagione che ha richiamato a Ubiale una novantina di atleti intenzionati a darsi battaglia su questo bellissimo tracciato. Quindici chilometri e 900 mt. di dislivello con una prima parte di saliscendi nei vari borghi del paese di Ubiale per poi portarsi alle pendici del Monte Ubione che è stato salito dal suo versante più duro con una salita spaccagambe. La successiva discesa dapprima tecnica ha poi lasciato spazio agli ultimi due chilometri velocissimi su asfalto. In campo maschile già dal primo tratto su asfalto si è capito che il forestale Manzi non era venuto a Ubiale per fare una passeggiata. Ha praticamente imposto da subito il suo ritmo e il solo Paolo Gotti ( Altitude ) ha tentato di tenergli testa, il passaggio in vetta li ha visti staccati di circa 90 sec. Ma anche nella successiva discesa Manzi ha continuato a spingere a tutta e Gotti ha preferito non correre inutili rischi, le sue gambe ancora indolenzite dalla bella vittoria di Valmadrera lo hanno portato sotto l’ arco dell’ arrivo 3 min dopo Emanuele. Ricapitolando Manzi vince in 1.04.04, Gotti secondo in 1.07.07 , alle loro spalle altri due alfieri dell’ Altitude : Michele Semperboni rientrante dopo un periodo di stop in 1.10.11 e Fabio Bonfanti in 1.11.41 . A seguire Paolo Tomasoni ( tra l’ altro ho scoperto che quando entrambi correvamo in bici glie le suonavo spesso ) in 1.12.18 . Da segnalare l’ arrivo in coppia ( forse credevano di essere ancora al Longo ) degli amici Viciani e Bolis dell’ Altitude 10° exequo in 1.14.57. Per la Valetudo 15° Alessio Breda in 1.17.28 – 21° Roberto Berizzi in 1.19.15 – 26° Angelo Castelli in 1.20.35 – 27° Antonio inoxBaroni in 1.20.41 – 32° il professor Luca Cordoni in 1.24.05 – 37° Giacomo Rottoli in 1.25.45 – 63° Ivan Bonacina 1.34.44. In campo femminile , assente la favorita di casa Lisa Buzzoni, la lotta è risultata molto aperta. Pochi però avrebbero scommesso sulla grintosa gardesana Lara Bonora che è invece riuscita a imporre il suo ritmo sin dalle prime battute di gara e la relativa lunghezza del percorso gli ha consentito di non farsi più riacciuffare fino al traguardo che ha tagliato in 1.23.46. Alle sue spalle un’ altra specialista delle gare brevi e veloci la Cristina Sonzogni dell’ Altitude in 1.24.18. A seguire, sicuramente provate dall’ impegno di Valmadrera troviamo due delle favorite della vigilia : Cinzia Bertasa IZ in 1.25.25 e la nostra mamma volante Ester Scotti in 1.26.39. Ester ha stentato molto nella prima parte riuscendo a entrare in gara solo sulla dura salita all’ Ubione dove ha raggiunto anche Cinzia che da abile discesista l’ ha però superata successivamente. A completare la cinquina Elisa Pelliccioli in 1.29.07. Senza fronzoli ma efficaci le premiazioni e a mezzogiorno tutti a casa. Ottima organizzazione.  Giacomo Rottoli

09/10/2011                                                                                  20^Maratonina di Mantova - MN                                 Alberto Marogna e Paola Sanna classifica completa

Riuscitissima la 20^ edizione della Maratonina di Mantova con 478 atleti al traguardo. Perfetta l’organizzazione con percorso ottimamente segnalato e presidiato, logistica ben curata con distribuzione pettorali, spogliatoi e consegna pacchi gara in zona partenza/arrivo a fianco di un comodissimo parcheggio. Buon pacco gara (con maglia tecnica e bottiglia di vino) e premi addirittura per i primi 80 uomini e 20 donne in classifica Piacevole e convincente il percorso complice anche la bella giornata: frazione iniziale e finale sulla ciclabile a bordo lago e parte centrale della gara con diversi km su lunghi rettilinei in cui fare un bel ritmo. Alberto Marogna risulta vincitore in 1:11:03 seguito da Giuseppe Dal Bosco in 1:11:33 e da Marco Montorio in 1:12:16. In campo femminile vittoria per Paola Sanna che in 1:21:27 ha la meglio su Monica Baccanelli che chiude in 1:23:23. Più staccata Anna Maino, terza in 1:29:32. Per i Fò di Pe presente Battiato che chide 172^ posizione al personale in 1:34:10.    Battiato

09/10/2011                                                                                  24^ Maratona D'Italia - Carpi - MO                             Nikolas Kurgat e Deriba Godana Gebissa classifica completa

Cade per il secondo anno consecutivo il primato della Maratona d'Italia memorial Enzo Ferrari, sul classico percorso da Maranello a Carpi. Il 23enne keniano Nikolas Kurgat ha tagliato il traguardo in 2h08'36”, migliorando di 24” il tempo con cui aveva vinto lo scorso anno il suo connazionale Paul Kosgei Malakwen. Kurgat. Il vincitore ha lanciato l'attacco decisivo al 37° km, staccando il 23enne connazionale Betram Kimutai Keter, che si è migliorato di quasi 10 minuti con 2h09'27”. Terzo l'etiope Belete Mekonen Gezu in 2h10'34”. L'azione di Kurgat è stata a dir poco straordinaria. Il gruppo di testa, pilotato dalla prima lepre Simon Cheprot, era infatti transitato a metà gara in 1h05'11”, mentre al 30° km il crono era stato di 1h32'19”, in linea per correre di poco sotto le 2h10'. Ma al 31° km è partito l'attacco violento del vincitore, che ha infilato una serie di parziali velocissimi: 2'56” il 32° km, 2'58” il 33°, 2'57” il 34°. Il primo a cedere è stato il più veloce della start list, David Toniok Cherono, poi 4°, seguito poco dopo da Gezu. A 5 km dall'arrivo ha dovuto alzare bandiera bianca anche Keter. Il primo italiano è stato il 35enne bergamasco Luca Merighi in 2h27'21”. La gara femminile è stata invece vinta dalla 23enne etiope Deriba Godana Gebissa, che dopo il 30° km ha staccato la connazionale Ayantu Dakebo Hailemaryam, e ha trionfato in 2h32'22”. La Hailemaryam nel finale è entrata in crisi ed è stata superata dalla bravissima Bergamasca Eliana Patelli, che ha così portato l'Italia sul secondo gradino del podio. La 33enne bergamasca, ex pallavolista che corre solo da tre anni, ha chiuso in 2h36'18”, migliorandosi di quasi tre minuti. Terza la russa Venera Sarmosova in 2h36'50”. Anche nella prova femminile la vincitrice è stata capace di correre la seconda parte più forte della prima. Davanti si è formato subito un gruppetto di quattro atlete (Gebissa, Hailemaryam, Patelli e la keniana Mary Pkitany), transitato a metà gara in 1h16'52”. Un km dopo, all'altezza del 22° km, la 23enne di Bekoji ha iniziato ad accelerare (3'27” il parziale) e solo la sua rivale è riuscita a seguirla per alcuni km. Dopo il 30° km le è bastato un nuovo allungo per involarsi verso il successo. Alle sue spalle si è aperta una battaglia bellissima per il 2° posto, vinta dalla Patelli, fino a sei anni fa schiacciatrice in serie B nella Excelsior Bergamo, capace di superare anche il problema di una caduta in gruppo poco prima del passaggio di metà gara. Confermate le due prove intermedie sulla mezza maratona e sui 33,7 km. Al Parco Ferrari di Modena, sui 21,097 km, si sono imposti il lettone Janis Viskers (1h09'01”) e la svizzera Daniela Tarnutzer (1h19'47”), mentre a Soliera il primo posto è andato agli italiani Andrea Zambelli (2h03’37”) e Marcella Giana (2h27'42”).   spunti da cs

09/10/2011                                                                                  5^ Lake Garda Marathon - Limone sul Garda - BS      Pietro Colnaghi e Marija Vrajic classifica completa

Pietro Colnaghi concede il bis e si aggiudica anche per il 2011 la Lake Garda Marathon con il tempo di 2.31.16. Alle sue spalle Luigi Guarnati 2.35.20 e Roberto Gobbo 2.43.06. In campo femminile la Croata Marija Vrajic vince in 2.52.08 con Monica Carlin seconda in 3.02.54 e Michaela Danner terza in 3.11.11.   forvezeta

09/10/2011                                                                                  9^ Corripavia - PV                                                     Tommaso Vaccina e Tatiana Bianconi classifica completa

La mezza maratona agonistica con 1050 iscritti e 955 partenti ha visto vincere Tommaso Vaccina, già azzurro della corsa in montagna e tesserato per l’Athletic Terni, protagonista sulle strade di casa. Vaccina ha impostato un ritmo da 3’13” al km che gli ha consentito di vincere in 1h08’07 davanti al ventiseienne eritreo, ma residente a Lugano, Eshak Abraham (Comacina Onrest.com) arrivato sul traguardo in 1h09’31” (3’17” al km) e a Tito Tiberti dell’Atletica Gavardo, terzo in 1h10’38” (3’20” al km). Tra le donne conquista il gradino più alto del podio la quarantaseienne Tatiana Bianconi dell’Amatori Lecco in 1h24’31” (4’00 al km di media) davanti alla favorita della vigilia ex azzurra di maratona Simona Viola (Cus Pavia) che è giunta in 1h25’01”. Terza piazza per la trentaquattrenne Roberta Scabini (Atl. Iriense Voghera) capace di chiudere i 21,097km in 1h29’32”.   spunti da cs

09/10/2011                                                                                  15^ 5 Castelli - Bedizzole - BS                                                Eric Sebahire e Giovanna Ricotta classifica completa    

Successo di Eric Sebahire (Atl. Gonnesa) in 01h05.03 davanti a Daniel Ngeno (Atletica Club Futura) in 01h05.20 e il trentino Giuliano Battocletti (GS. Valsugana) in 01h06.32. Quarto posto per il Bergamasco Igor Rizzi (Gav Vertova) in 01h07.42. Vittoria di Giovanna Ricotta (Asi Veneto) in 01h19.06 davanti a Mariagrazia Roberti (Forestale) in 01h20.27 e Cristiana Bonassi (Arieni Team) in 01h22.07.   forvezeta

09/10/2011                                                                                  34^ Maratona di Chicago - USA                                     Moses Mosop e Liliya Shobukhov    

Il keniano Moses Mosop havinto la 34/a edizione della maratona di Chicago correndo in 2ore 05’37’‘. Al secondo posto l’altro keniano Wesley Korir in2h06’15’‘, terzo ancora un keniano, Bernard Kiprop Kipyego(2h06’29’‘). In campo femminile si e’ imposta la russa la russa Liliya Shobukhova, in 2 ore 18’20’‘. Seconda l’etiope EjagayehuDibaba, terza la giapponese Kayoko Fukushi.