• home • f di pe • gare • classifiche • fotorisultati • allenamenti •

giro  di  Selvino - corsa  di  luna  piena

GALLERIA  FOTOGRAFICA Venerd 08 Maggio, ore 23,10 parte il giro di Selvino, km 62, appuntamento fisso per i f di pe in preparazione alla 100 km del Passatore. Visto il calendario fitto di impegni abbiam deciso di inserirlo anche come corsa di luna piena. Il giro completo verr fatto da 11 persone, tuono, gigione, rasta, giacomino, forvezeta, velo, gris, onga, barci, l'amica simonetta e matteo dei runners bergamo, mentre marcello, far il tratto iniziale fino in via corridoni ed ilenia la nembro-selvino. La serata buona anche se le previsioni dicevano pioggia e ci viene in mente la spettacolare esperienza dello scorso anno con una temperatura fantastica ed una luna piena che ci ha seguito per tutta la nottata. Saliamo in citt alta dai pascoli tedeschi passando dai torni ed alla marianna la caciara dei nottambuli si scontra con la nostra esuberanza e fino a redona tutto uno schiamazzo con chi passeggia, chi sta in macchina o fuori dai bar. La chicca della serata in borgo s. caterina quando una ragazza stupita ci guarda e semplicemente ci dice " ma perch correte di notte? ". Ci saluta marcello e proseguiamo con buon ritmo ed arriviamo a nembro in anticipo rispetto allo scorso anno. Prima sosta ristoro grazie al pap di matteo che anche quest'anno ci segue e ci fa assistenza ed a questo punto barci si prende lo zainetto e continuer in autosufficienza, seguito da onga, alla prima esperienza su una distanza oltre la maratona. Ilenia lascia la macchina e si invola verso la salita, seguita da matteo che approfitta per mettere nelle gambe anche un po di ritmo. Ripartiamo e gigione accusa dolori intestinali che lo obbliga a 2 soste mentre la serata diventata splendida, una luna spaziale ci illumina la strada e non accendiamo le pile, tanta la meraviglia. Velo continua a ripetere come siamo fortunati e condivido, non solo per il bagliore e lo spettacolo sotto di noi, ma sopratutto per essere in condizioni di correre, di essere in salute e di star bene. Ogni tanto qualche riflessione ci deve ricordare quanto siamo fortunati, per lo sport che pratichiamo, per la forza fisica e morale che mettiamo in campo, segno di un buona condizione generale. Arriviamo a Selvino, 28 km, sotto le 3 ore, ci cambiamo, spuntino e ristoro, due foto e via per la lunga discesa. Proseguiamo compatti ed il silenzio della notte accompagna questi momenti bellissimi, la luna si sbarazzata dell'alone che la circondava ed arrivata al punto massimo di luce. Ripetiamo che fantastico ed intanto il ritmo aumenta mentre ci avviciniamo alla frazione galleria, e gi verso bracca. La strada deserta ed in leggera discesa e l'euforia ci porta a passare la maratona a tutta birra in 4h 15', prima del punto stabilito per il ristoro ad ambria. Il gruppo si sfilacciato ed ognuno, per gli ultimi 20 km segue il suo ritmo. Si passa per zogno, si taglia per ubbiale, clanezzo, almenno, sombreno e finalmente valbrembo. I primi arrivano in 6h 02', altri a 6,30', 6h 50' e 7h 30'. In palestra doccia e poi finalmente al bar per l'agoniata birra. Sono le 6,00 di sabato 09 maggio, ci gustiamo la fredda bevanda, ci facciamo anche cappuccio e brioche ed alle 7,00 ci salutiamo. Tramite email arrivata la classifica del fosso, la inserisco sul sito e mi getto sul letto esausto. Alle 9,00 mi svegliano i crampi e mi devo alzare, sono compagni fedeli, non mi abbandonano mai. Non dispero, son contento, ho vissuto una nottata fantastica, di quelle che ti fanno capire e riflettere.   forvezeta