• home • f di pe • gare • classifiche • fotorisultati • allenamenti •

SENTIERI  E  CONTRADE  DI  BREMBILLA

Domenica 08 Giugno in programma la 3^ edizione della non competitiva " sentieri e contrade di Brembilla" e decidiamo di provare questo nuovo percorso che non conosciamo. L'intento quello di scaricare i muscoli dalle tossine accumulate, di riempire i polmoni di aria sana e gustare il sempre magnifico ambiente montano. Lasciata la macchina all'interno del campo oratorio adibito a parcheggio, scendiamo verso la zona di partenza e presi i cartellini con riconoscimento, ci avviamo alla scoperta di questi sentieri che ci aspettiamo in salita. Si passa dalla piazza principale del paese e prendiamo una strada asfaltata che sale subito con i suoi tornanti ed ecco una deviazione che ci immette in un sentiero montano. Le piogge non hanno lasciato il segno e quindi si sale bene, la fatica si sente ma iniziamo a vedere i primi scorci di rara bellezza che tra il verde del bosco e le aperture sulle vallate confermano le avvisaglie dei primi Km. Una vista impagabile ed al ristoro ci fermiamo a guardare il Linzone, il Canto Alto e le altre montagne che formano la cartolina che si stampa nelle nostre menti. Si toccano le prime contrade ed i passaggi caratteristici identificano una cura degli organizzatori nella scelta del percorso e la voglia di offrire un percorso suggestivo ed unico. Discesa, sempre per sentieri che unisce il bosco alle abitazioni sperdute, sempre da gustare e si arriva a Brembilla e siamo al 7 km circa. I cartelli dell'organizzazione sono posizionati bene e non lasciano dubbi sul tracciato da seguire. Attraversata la strada, saliamo la vallata dalla parte opposta, costeggiamo la chiesa e su ancora per asfalto. Ci si alza regolarmente fino a trovare dopo circa 2 Km un sentiero che ci porta all'interno di una boscaglia. Anche in questo caso ammiriamo passaggi molto belli con ruscelli che scendono gonfi dalla valle e le pareti delle montagne che si stanziano sopra di noi. Salita con tratti durissimi che ci porta molto in alto verso una contrada bellissima, una decina di case particolarmente curate, con corti sapientemente abbellite con pavimentazione in quadrotti di pietra. Bello, si prosegue in piano verso una chiesetta e poi gi sempre tra i boschi fino all'arrivo a Brembilla ed al ristoro finale. Ci complimentiamo apertamente con gli organizzatori, e spazzolate le ultime fette di pancetta, ritiriamo il riconoscimento e torniamo felici verso la sede. Questa non competitiva merita considerazione, il percorso da corsa in montagna con i suoi 17 Km, ma le alternative inferiori offrono comunque passaggi e viste non comuni. Gustare certi panorami e segni di un tempo passato, valgono pi di qualsiasi fatica.        forvezeta